UTILIZZO SCORRETTO EX LEGGE 104/92

EX LEGGE 104 DEL 1992

 

Nel caso in cui l’azienda sospetti che il dipendente utilizzi in modo improprio questi permessi può avvalersi di agenzie di investigazione per controllare il lavoratore e verificare se effettivamente utilizzi queste ore per la cura di un familiare che necessita di assistenza. La scorretta fruizione dei permessi della ex Legge 104 del 1992 è motivo di licenziamento per giusta causa da parte del datore di lavoro. Chi utilizza in modo improprio i permessi, cioè non li usa per fornire assistenza al familiare portatore di handicap grave o ridotta autonomia, ma per altri scopi, anche personali, è quindi passibile di licenziamento.

Chiedi una consulenza gratuita  

 

I commenti sono chiusi.