REVISIONE ASSEGNO DI MANTENIMENTO

Laddove in una causa di separazione emerga una disparità reddituale tra i due ex coniugi, il giudice deve valutare lo stile e il tenore di vita che essi avevano durante il matrimonio, e quali sono gli attuali mezzi economici di cui dispongono al fine di calcolare se uno dei due coniugi abbia diritto all’assegno e l’entità del medesimo. Sovente, però, le parti attuano strategie tali da occultare i redditi, o alterare le effettive situazioni, al fine di aumentare artificiosamente l’assegno, oppure di reiterarlo, anche oltre la sua effettiva necessità. Sono molti i fattori che possono condizionare la revisione dell’assegno di mantenimento. A seconda dei casi e delle esigenze del cliente, le indagini effettuate dall’agenzia Investigazioni Ombra Srl sono volte a dimostrare una eventuale attività lavorativa in nero, controllare una presumibile convivenza more uxorio, accertare l’effettivo tenore di vita del coniuge e dei figli maggiorenni concentrandosi sulla loro occupazione attuale e su di una eventuale variazione del reddito.

Il rapporto investigativo che viene prodotto e fornito ai clienti sarà dettagliato ed esaustivo sull’attività documentata, riportando gli elementi di prova acquisiti in maniera efficace e inoppugnabile (non contestabile da un legale), essendo ottimizzato per eventuali usi processuali.

Chiedi una consulenza gratuita  

I commenti sono chiusi.