Stay Connected:

Recupero crediti stragiudiziale

RECUPERO CREDITI STRAGIUDIZIALE

Prima di avviare la pratica di recupero crediti stragiudiziale, il nostro personale esperto e qualificato si occupa di analizzare tutta la documentazione fornita dal cliente al fine di accertare che il credito sia realmente certo, liquido ed esigibile.


Il primo step di lavorazione della pratica di recupero crediti stragiudiziale consiste nell’invio di una raccomandata in cui viene richiesto al debitore il pagamento della somma dovuta al cliente e dei diritti d’agenzia, il tutto entro una settimana dalla ricezione della raccomandata.

Successivamente verrà avviata l’attività di phone collection, che consiste nel contattare telefonicamente il debitore al fine di trovare un accordo bonario sul pagamento della somma dovuta. A seconda dei casi, in accordo con il cliente, sarà possibile stabilire pagamenti anche tramite un piano di rientro o tramite saldo e stralcio.

Qualora il debitore non avesse ancora provveduto al pagamento di quanto dovuto, la lavorazione della pratica procederà con l’invio di un ultimo sollecito di pagamento tramite raccomandata, accompagnato da ulteriori solleciti telefonici, e se necessario anche con l’intervento sul posto di uno dei nostri funzionari esattoriali.

In ultima istanza, la nostra procedura di gestione della pratica, contempla l’invio di una missiva da parte del nostro Studio Legale interno, con l’avviso di una Azione Giudiziaria.

FASE GIUDIZIALE

Nel caso in cui durante la fase stragiudiziale non venisse recuperata la somma dovuta, verrà valutata la possibilità di avviare un’azione di recupero del credito attraverso una fase giudiziale.

La valutazione sulla convenienza di avviare un’azione legale è un valore aggiunto della nostra società. Infatti, attraverso la realizzazione di report mirati che consentono di conoscere dettagliatamente la situazione economico-patrimoniale e finanziaria del debitore, è possibile valutare la convenienza ad avviare o meno un’azione legale nei confronti del debitore.Qualora attraverso gli accertamenti svolti venisse dimostrato che il credito è del tutto inesigibile, la nostra società rilascerà un “report di inesigibilità” grazie al quale sarà possibile defiscalizzare il credito

Costo di attivazione pratica: € 50,00 + Iva
Provvigione del 15% calcolata sulle somme recuperate
Nessun costo verrà addebitato in caso di esito negativo della pratica